Blog

Agriturismo Maremma Toscana | Vallarsa | La transumanza ad Alberese

Cinque giorni di eventi ad Alberese per ricordare la Transumanza, una tradizione tra le più antiche di questa terra. Vi aspettiamo all’Agriturismo Maremma Toscana Vallarsa.

La transumanza ha rappresentato per secoli un fenomeno di grande importanza economica per la Maremma Toscana, con risvolti significativi anche sul piano sociale e culturale.
Fino alla metà del Novecento il bestiame caratterizzato soprattutto da grandi greggi di pecore veniva spostato dall’Appennino alla Maremma o viceversa, a seconda della stagione. 

5 giorni dedicati alla Transumanza, un momento storicamente importante per le tradizioni di Alberese…

Le vie della transumanza sono uno dei segni più evidenti di tale pratica plurisecolare: da più parti della catena appenninica scendeva a valle una serie di sentieri, di piste, di strade che portavano ai pascoli invernali della Maremma. E’ proprio lungo tali itinerari che la transumanza ha lasciato traccia della sua storia; una storia fatta di strade, ma anche di altri elementi, anch’essi importanti, fonti per l’abbeverata degli animali, piccole chiese rurali (talvolta solo semplici cappelle), E’proprio lungo tali itinerari che la transumanza ha lasciato traccia della sua storia; una storia fatta certo in primo luogo di strade, ma anche di altri elementi: fonti per l’abbeverata degli animali, piccole chiese rurali (talvolta solo semplici cappelle), mercati, locande, poderi attrezzati per le soste. Sono tracce ancora evidenti in resti e manufatti, ma più spesso da recuperare a partire da espressioni culturali ed artistiche, delle tradizioni, delle produzioni tipiche, delle ricette culinarie offerte dai territori e dalle località che si attraversano ripercorrendo tali antiche vie.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 7 ottobre

ore 16,30 Piazza Combattente

La merenda di Margherita per i più piccoli “ pane, ricotta e zucchero“, a seguire piccolo spettacolo equestre e racconti a veglia in ottava rima e letture in poltrona. Storie di transumanza, di Butteri e di animali.

Giovedì 8 ottobre

ore 16.00 Piazza Combattente

Le pecore e l’attività del Caciaio. Conoscenza dell’animale. Racconti e spiegazioni per i bambini. Realizzazione e assaggi di formaggi.

Ore 11.30 Visita Selleria Tenuta di Alberese Località Spergolaia.

Ore 15.00 / 16.00 Apertura per visita ( su prenotazione ) Villa Fattoria Granducale

Ore 16.00/ 17.00 Apertura Scuderia Villa Fattoria Granducale (filmato)

Venerdì 9 ottobre

ore 17.00 Al Bivacco

Spettacolo equestre , racconti, spiegazioni, mostra animali della transumanza.

Ore 18.30 presso “ Gastronomia Altro ” Piazza Combattente

Degustazione sapori della transumanza.

“ Ricotta dolce “ con uva secca, frutti e bacche del bosco .

Ore 11.30 Visita Selleria Tenuta di Alberese Località Spergolaia.

Ore 15.00 / 16.00 Apertura per visita ( su prenotazione ) Villa Fattoria Granducale

Ore 16.00/ 17.00 Apertura Scuderia Villa Fattoria Granducale ( filmato )

Sabato 10 ottobre

ore 17.00 Piazza del Combattente

Arrivo dei Cavalieri e della razzetta, cerimonia di accoglienza, racconto sul biscino divenuto “ Buttero con il lazo “, spiegazione dell’iniziativa di rivisitazione della Transumanza, dello studio sugli antichi percorsi, della ricerca delle fonti non solo d’archivio, scaturite da racconti, storie e testimonianze.

Proiezione filmato sulla transumanza.

Premiazione .

Ore 11,30 Visita Selleria Tenuta di Alberese Località Spergolaia.

Ore 15,00 / 16,00 Apertura per visita guidata (arch. Pietro Pettini) su prenotazione Villa Fattoria Granducale

Ore 16, 00/ 17,00 Apertura Scuderia Villa Fattoria Granducale (filmato)

Domenica 11 ottobre

ore 12.30 Piazza del Combattente / Sagrato della Chiesa

Cerimonia di chiusura con corteo di butteri ed un mulo con il ” basto “, che si recheranno nel sagrato della Chiesa per onorare il Santo protettore dei pastori, quel Michele per alcuni, Raffaele per altri, comunque festeggiato il 29 settembre.